Nato per avviare o fermare il ciclo di lavorazione di apparecchiature poste lontano dal luogo di utilizzo (come le pompe per iniezione di cemento), il radiocomando è adatto per essere utilizzato con svariati dispositivi posti in luoghi schermati e lontani dalla stazione ricevente. E’ composto da un trasmettitore ad alta potenza e alta frequenza inserito in un guscio antiurto in PP con grado di protezione IP65, con 2 pulsanti di marcia e  arresto e da un ricevitore completo di antenna posto in contenitore con base magnetica che ne permette una facile installazione. Il ricevitore utilizzando frequenze elevate è particolarmente immune da disturbi provenienti da altri trasmettitori o fonti di interferenze vicine al sito di lavoro. La base magnetica permette inoltre di posizionarlo saldamente su qualsiasi supporto o struttura di materiale ferroso. Il radiocomando (ricevitore e trasmettitore) è fornito in una valigetta plastica assieme ai cavi di collegamento per poterlo trasportare agevolmente.

 

Radiocomando