In questa realizzazione è stato richiesto il quadro di comando per un avvolgitore spira spira per nastri.
La macchina raccoglie un nastro di ottone all'uscita di un trattamento galvanico e lo va ad avvolgere in rotoli, le variabili in gioco sono la velocità di arrivo del nastro, la larghezza di questo e la quantità già avvolta nel rotolo.
Tramite terminale viene fornita al programma la larghezza del nastro in modo che il controllore a microprocessore possa comandare il motore del meccanismo a vite elicoidale che permette il movimento assiale del rotolo durante l'avvolgimento.
Tramite due potenziometri lineari viene definito il livello di tensione del nastro e di conseguenza regolate le velocità dei motori per traino e per l'avvolgimento.

Componenti dell'impianto:

- 3 motori asincroni con velocità regolabile a mezzo di inverter vettoriali
- 2 potenziometri lineari per la rilevazione della tensione del nastro
- 2 schede elettroniche in grado di controllare la velocità dei motori a partire dal segnale dei potenziometri
- 1 Controllore a microprocessore per il movimento assiale del rotolo
- 1 PLC per la gestione dell'impianto